• Non si protegge il proprio denaro senza averne CURA.
    Scegliere un Consulente Finanziario è il primo passo nella direzione della cura del tuo denaro.

    Scopri come...
  • L'assistenza al Cliente non è un OPTIONAL.
    Scegliere un Consulente Finanziario significa garantirsi una assistenza professionale e duratura nel tempo.

    Scopri perché...
  • L'ESPERIENZA non si improvvisa.
    Scegliere di affidarsi ad un Consulente Finanziario
    vuol dire scegliere l'esperienza.

    Scopri perché...
  • Gestire il
    portafoglio di investimento del Cliente.
    Fare per il Cliente la COSA GIUSTA, non qualunque cosa.

    Scopri come...
Che cosa posso fare per Te: in che modo posso esserti utile nella gestione dei tuoi investimenti

Analisi di portafoglio

Analisi e valutazione del portafoglio finanziario del Cliente detenuto presso un qualsiasi altro intermediario finanziario.

Diversificazione di portafoglio

La diversificazione di portafoglio consente il contenimento del rischio senza rinunciare al rendimento.

Portafoglio con cedola

Costruzione di un portafoglio di investimento con flusso cedolare accreditato sul conto corrente del Cliente.

Financial Planning

La Pianificazione Finanziaria è quel processo che consente alle persone, di attribuire una finalità al proprio denaro

Gestione della previdenza

Analisi e valutazione del GAP previdenziale; investimento delle risorse necessarie a colmarlo.

Selezione Fondi Comuni

Tutta la verità sui Fondi Comuni di investimento e sulle SICAV, niente altro per favore.

  • Consulente Finanziario VS Canale bancario tradizionale

    Esiste una differenza?

    SCOPRILA...
  • Diventare Cliente di un Consulente Finanziario

    Quali sono i vantaggi per il Cliente?

  • Scegliermi come tuo Consulente Finanziario

    Che cosa posso fare per te.

  • Che cosa si intende per ROBO Advisory

Perché è importante affidarsi ad un Consulente e come scegliere il professionista giusto

Nel Rapporto 2017 sulle scelte di investimento delle famiglie italiane, elaborato e pubblicato dalla Consob, si legge che tra tutti i risparmiatori ed investitori italiani, sono in pochi a seguire un processo decisionale strutturato. Infatti, del campione esaminato,  il 41% del campione non valuta in maniera specifica alcun elemento prima di investire tra obiettivi, orizzonte temporale, capacità economica e finanziaria di sopportare il rischio, mentre gli altri si concentrano prevalentemente sull’orizzonte temporale.

 Per vedere i miei riferimenti personali e per prendere contatto con me, fai click sul pulsante a fianco

 www.salvadenaro.com 

  • UN CASO REALE

    La gestione degli investimenti finanziari di una famiglia

    Per approfondire...
  • L'IMPRESA

    Un caso reale: la gestione della liquidità

    Per approfondire...
  • Risparmio

    Un caso reale: l'ottimizzazione del risparmio

  • Giovani

    Un caso reale: investire per il futuro dei ragazzi

  • Previdenza

    Un caso reale: prepararsi alla terza età



Blog

Alternativa: possibilità di scelta tra più soluzioni È possibile investire il proprio denaro in modo “alternativ0”? La risposta è si, è possibile, e tra qualche riga vedremo meglio come. A che cosa serve, perché può essere vantaggioso per il Cliente? Investire una parte del proprio denaro in modo “alternativo” consente una reale diversificazione del proprio portafoglio di investimento, situazione utile soprattutto nelle fasi di crisi dei mercati finanziari. È possibile investire in modo “alternativo”, attraverso i Fondi Ucits alternativi. Che cosa sono? I Fondi Ucits alternativi sono organismi di investimento collettivo del risparmio, quindi assolutamente simili nella forma ai normali fondi comuni e sicav distribuiti dalle bancheLEGGI ANCORA…

PRIIPs & KID Innanzitutto che cosa sono i PRIIPs? PRIIPs è l’acronimo di packaged retail investment and insurance-based investments products (prodotti di investimento al dettaglio e assicurativi preassemblati). I PRIIPs sono prodotti il cui valore è soggetto a fluttuazioni a causa dell’esposizione a variabili di riferimento o al rendimento di una o più attività sottostanti. Sono caratterizzati da un processo di assemblaggio finalizzato alla creazione di prodotti che abbiano esposizioni, caratteristiche o strutture dei costi diverse rispetto ad una detenzione diretta. Che cosa è PRIIPs Fondi comuni di investimento Prodotti assicurativi con una componente di investimento (Unit-linked ecc.) Prodotti e depositi strutturati Obbligazioni convertibili Derivati Prodotti emessi da SPV Che cosa dovranno fare gliLEGGI ANCORA…

    Che cos’è il KIID KIID è l’acronimo di “Key Investor Information Document”, la sua finalità è quindi subito chiara. La sua traduzione letterale significa infatti “Documento con le informazioni chiave per gli investitori” ed è la principale novità introdotta dalla Direttiva UCITS IV, entrata in vigore dal 1° luglio 2011, con lo scopo dichiarato di semplificare e uniformare la documentazione dei prodotti del risparmio gestito nei Paesi dell’Unione Europea. Per tutti gli OICR armonizzati (Organismi di Investimento Collettivo del Risparmio), il KIID ha sostituito progressivamente il Prospetto Informativo Semplificato, con la finalità  di fornire agli investitori un’informazione più chiara e essenziale, che permetteLEGGI ANCORA…